Come organizzare il tuo arredamento bagno Milano?

arredamento bagno Milano

Trasformare il bagno in una stanza funzionale e piacevole è una sfida. Spazio limitato, vincoli tecnici, arredamento adattato, tanti elementi da tenere in considerazione per pensare al meglio la tua mini spa personale. Ecco 5 regole d’oro per organizzare il tuo arredamento bagno Milano!

Le regole d’oro per un arredamento bagno Milano perfetto

– Ottimizza lo spazio del bagno
– Rispetta i vincoli tecnici
– Facilitare la pulizia e la manutenzione
– Gioca su luci e colori
– Divertiti con l’arredamento bagno

1. Ottimizza lo spazio del bagno

La regola numero 1 per un bagno è ottimizzare lo spazio . Questa è prima di tutto la scelta dei mobili nei negozi di arredo bagno Milano che ti farà risparmiare spazio (ad esempio, evita il doppio lavabo in un piccolo bagno). Tenendo conto della forma della stanza, si otterrà anche un design ottimale: un bagno non sarà configurato allo stesso modo se è quadrato o rettangolare. E se il tuo bagno è spazioso, opta per la lavanderia integrata!

2. Rispettare i vincoli tecnici

Quando si progetta un bagno, ci sono alcune regole di sicurezza da seguire, a partire dall’impianto elettrico. Le prese elettriche devono essere poste a una distanza minima dai punti d’acqua, per evitare qualsiasi rischio. Allo stesso modo, da un punto di vista pratico, si consiglia di prendere in considerazione una distanza minima tra gli elementi del bagno per facilitare la circolazione: 60 cm ad esempio davanti alla vasca, il lavabo o la doccia per muoversi senza ingombrare.

3. Facilitare la pulizia e la manutenzione

Se c’è una stanza in cui i materiali sono soggetti a vincoli specifici, è il bagno. Quindi scegli i mobili per l’arredamento bagno Milano di qualità, le cui finiture sono resistenti all’umidità. Perché il legno è buono, a condizione che sia trattato e adattato all’uso del bagno. Anche facilitare l’accesso per la pulizia preferendo un mobile lavabo e scaffali. Infine, non dimenticare di lasciare un pratico spazio per cesti, appendiabiti e scaldasalviette!

4. Gioca su luci e colori

Per rendere il tuo bagno grande o piccolo, usa tutti i trucchi che puoi immaginare per aumentare lo spazio. Porta luce grazie a un’illuminazione adattata e flessibile in base ai tuoi usi. Aggiungi uno specchio sulla porta in modo da poter guardare dalla testa ai piedi. Dal lato dei colori, preferisci i colori chiari per ricreare lo spazio, o quelli scuri se vuoi creare un’atmosfera intima.

5. Divertiti con l’arredamento bagno

Non dimentichiamo l’ultima regola essenziale per creare un bagno che ti assomiglia: l’arredamento! Più mobili e materiali sceglierai, più facile sarà per te aggiungere il tocco finale al tuo arredamento bagno Milano. lampada vintage e mensola minimalista per un bagno retrò scandinavo, o meglio panca e asciugamani in legno in tonalità naturali per un bagno zen, ogni dettaglio conta. Una sola parola: renditi felice!